lunedì 7 giugno 2021

[A.M.Alfieri News] SCUOLA: Scendere in campo con alto Senso Civico - News del 7 Giugno 2021

Carissimi tutti,

si avvicinano gli esami di maturità e quest’anno sono ancora “speciali”. Ho pensato di scrivere ai nostri studenti e vi chiedo se riterrete di voler condividere con loro questo augurio:

-        05.06.2021 LETTERA agli studenti per la maturità – Ag. Adnkronos (link del testo completo)

 Pochi giorni fa abbiamo festeggiato i 75 anni della nostra Repubblica e, assistendo via web alla cerimonia all’altare della Patria, ho pensato al valore delle Istituzioni.

 

SOCIETA’

04.06.2021 da FORMICHE - Il rispetto delle istituzioni passa dalla loro conoscenza. Lettera agli studenti. La politica ha bisogno di cittadini che sappiano dare un parere capace di lanciare ponti, senza dividere o alimentare le contrapposizioni. La lettera di Suor Anna Monia Alfieri agli studenti (Link).

 

Molto importante sarà il ruolo dell’educazione civica reintrodotta a scuola. Non si tratta solo di 33 ore specifiche, bensi di una disciplina intesa come trasversale a tutte e che certamente può contribuire a chiarire nei nostri ragazzi il senso del diritto e del dovere, ma anche la conoscenza necessaria per essere soggetti attivi della Repubblica, attraverso una reale conoscenza della Costituzione in primis. Gli ultimi accadimenti sono indicativi di questa necessità.

29.05.2021 da IL GIORNALE - Minacce a Casellati e il rispetto perduto per le istituzioni.
La Repubblica Parlamentare è garanzia di libertà di parola, di espressione, di pensiero ed è responsabilità dei cittadini garantirla e custodirla (link).

 

Ma questi giorni sono stati anche caratterizzati dalla drammatica tragedia avvenuta al Mottarone: 14 vittime e solo un bimbo sopravvissuto, quasi a ricordarci che la vita vince sempre. Questa tragedia ci induce a riflettere anche in un’ottica educativa e di senso civico, al di là delle indagini sulle responsabilità.

27.05.2021 da Blog RUBBETTINO - Una tragedia che interpella tutti.  Il disastro che si è verificato domenica pomeriggio sulla funivia che conduce al Mottarone ha colpito tutta l’opinione pubblica, nel profondo: non si può fare a meno di nutrire un dolore immenso per tutti e una profonda compassione per le vittime e per i familiari che piangono i loro morti (link). Certamente sono inevitabili anche seri interrogativi sulle cause e sulle responsabilità.

 

AUDIZIONE IN 2° COMMISSIONE AL SENATO

03.06.2021 Audizione in 2a Commissione Giustizia al Senato
Audizione in videoconferenza nell’ambito dell’esame dei disegni di legge n. 2005 e 2205 (Contrasto della discriminazione o violenza per sesso, genere o disabilità (testo completo).
Nei prossimi giorni potrete rivedere il Video reso disponibile da 
senato WebTV che sarà caricato nella sezione (link).

05.06.2021 da AVVENIRELe prime audizioni in commissione Giustizia del Senato. Giuristi e associazioni portano alla luce i rischi del ddl Zan (link).

 

LA SCUOLA E LA RIFORMA

26.05.2021 da IL GIORNALE - Ecco perché la scuola post pandemia sarà migliore.
Non abbiamo memoria di un’alleanza che vede Governo, Chiesa, Istituzioni laiche ed ecclesiali, centrali e locali, scendere in campo per stringere patti educativi, patti comunitari, per restituire ai nostri ragazzi un futuro (link).

05.06.2021 da INTERRIS - Riforma della scuola: 3 piste per orientarsi
Si ritorna a parlare di reclutamento dei docenti e della loro formazione. Sono numerose le proposte che vengono prospettate, non saremo quindi noi a proporre l’ennesima ricetta (link).

Il post pandemia ci fa avvertire la necessità di fornire ai nostri studenti gli strumenti per orientarsi con un pensiero libero e competente. Parlare, intervenire, ancor prima che un diritto è un dovere, al quale noi in quanto educatori non possiamo sottrarci.

INTERVISTE

30.05.2021 da L’IMPRENDITORIA ITALIANA – Intervista a suor Anna Monia Alfieri, paladina dell’alto senso civico (link).

27.05.2021 da TELEPADREPIO TV - Intervista di Suor Anna Monia Alfieri durante la puntata di A scuola di volti, non di voti nel corso della Trasmissione A Dio piacendo, Tele Radio Padre Pio del 26 maggio 2021 (Guarda il video)

01.06.20201 - Condivido il servizio andato in onda nel programma del dott. Marzullo Milleeunlibro – Scrittori in TV con Suor Anna Monia Alfieri e Dario Antiseri.
Il 30 Maggio sono stata intervistata durante la puntata di Milleeunlibro – Scrittori in TV, dove ho presentato insieme a Dario Antiseri il nostro saggio: Lettera ai Politici sulla Libertà di Scuola
(Guarda il video).

Segnalo in particolare questo appuntamento imperdibile; direi considerati gli ospiti di spessore che ci onorano della loro presenza:

DOMENICA 13 GIUGNO 2021 - Ore 18.00-19.20 puntata Radio Maria: “La disabilità è negli occhi di chi guarda”.

Ospiti: l’atleta paraolimpica Giusy Versace, il presidente del Coni Giovanni Malagò, la dott.ssa Lella Ambrosetti Conte, membro del board nazionale di Special Olympics.

Infine segnalo questi link dove potrete trovare costanti aggiornamenti:

INTERVENTI - LINK

INTERVISTE – LINK

Eventi in CALENDARIO - LINK

Grazie di cuore per l’aiuto, il sostegno e la diffusione.
Andiamo avanti con coraggio.

sr Anna Monia Alfieri 

venerdì 21 maggio 2021

[A.M.Alfieri News] Al via Piano Estate 2021 e Fondi previsti nel DL Sostegni - News del 21 Maggio 2021

Carissimi tutti,

sono lieta di condividere con Voi due traguardi importanti, raggiunti insieme in queste ore.

Due strumenti verso una scuola aperta a tutti.


PATTI DI COMUNITA'

Da più parti lungo la Penisola si stanno attivando i patti di comunità. Con la presente condivido la proposta dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia che ha pubblicato quest'oggi il documento a supporto per la realizzazione, da parte di ciascuna istituzione scolastica, di un Piano per l’estate 2021 (link)

Il documento Per un Piano per l’estate 2021 (link)

rappresenta un supporto molto significativo per realizzare i patti di comunità, che sono la testimonianza di una intera comunità che scende in campo (scuole statali e paritarie, enti locali laici ed ecclesiali) per riportare la scuola al centro del Paese. Una scuola per tutti ha anzitutto bisogno di task force capaci di farsi carico dei più fragili.

E' una sfida affascinante che ci coinvolge tutti; il bisogno di libertà emerso dopo mesi di costrizione (per ragioni sanitarie) OGGI apre alla corresponsabilità.

Infine guardo ai patti di comunità come alle prove generali del percorso "autonomia, parità e libertà di scelta educativa" che troverà compimento attraverso il coinvolgimento di ciascuno di noi.

Penso ai patti di comunità come all'impegno concreto in soccorso dei più fragili, che per un verso colmi le diseguaglianze e per un altro rilanci l’esistente nelle sue potenzialità.

I FONDI PREVISTI DAL DL SOSTEGNI BIS

Via libera al nuovo decreto sostegni. Avvio ordinato del prossimo anno scolastico, reclutamento dei docenti, risorse per l’emergenza sanitaria: ecco cosa prevede il ‘pacchetto’ scuola. Il Ministro Bianchi: “Prosegue l’impegno per mettere l’Istruzione al centro e avviamo un percorso innovatore guardando al futuro” (link).

  1. Le ulteriori risorse per l’emergenza
    Per proseguire nella gestione dell’emergenza sanitaria e continuare a tutelare la sicurezza di personale, studentesse e studenti, viene previsto un Fondo da 350 milioni per le scuole statali, per l’acquisto di beni e servizi. Altri 50 milioni sono previsti per le paritarie allo stesso scopo.
  2. Il Piano per il reclutamento dei docenti
    Il decreto prevede, poi, misure molto attese sul personale, per la nomina di docenti in vista di settembre, compresa l’accelerazione delle assunzioni sulle materie STEM, le materie scientifiche. Viene inoltre tracciata la strada per i prossimi concorsi, che dovranno essere veloci e su base annuale.

Come potrete registrare da quando siamo scesi in campo tutti, possiamo davvero credere che la scuola possa essere aperta a tutti e allora dobbiamo agire su tre fronti:

-        Agire nel breve termine con finanziamenti mirati per contrastare la povertà educativa e colmare le diseguaglianze educative

-        Intervenire attraverso politiche di compartecipazione (la quota capitaria che garantisce il diritto all’istruzione degli studenti senza alcuna discriminazione economica chiede l’intervento dello Stato, delle Regioni, delle province, dei comuni, della Chiesa)

-        Agire con la legge di Bilancio per salvare il pluralismo nel Nord e rifondarlo nel Sud

Per approfondimenti condivido alcune occasioni in cui ho trattato questi punti:

Forum Virtuale Women4Women – Le deuxième webinaire du Forum international des femmes pour les femmes (W4W) s’est tenu le mercredi 12 mai 2021, sur le thème : Vaccinations, recherche, éducation : quelles priorités dans la lutte contre la pandémie de COVID-19 ? Après le bienvenue du Ministre d’État S.E. M.Pierre Dartout et du Président du Conseil National, Stéphane Valeri, sont intervenues: Suor Anna Monia; le professeur Anna-Rita Gismondo e le docteur Ornella Barra. Le Forum est sponsorisé par Walgreens Boots Alliance. VIDEO

19.05.2021 da INTERRIS – Parlo del nuovo esame di maturità

Torniamo ad avere l’ambizione di far “maturare” i giovani, di far sentire loro che l’esame, al termine della scuola superiore, è un momento di passaggio importante che li proietta nell’età adulta (come sarebbe bello tornare a usare ufficialmente l’espressione Esame di Maturità!): lo studente non viene valutato per quello che sa ma per come sa utilizzare le conoscenze apprese a beneficio suo e della comunità nella quale è inserito. Del resto, a questo serve la scuola (link).

20.05.2021 da IL SETTIMANALE - Con l’occasione dell’incontro degli Istituti paritari promosso dalla diocesi di Como, il 20 maggio, ho rilasciato una intervista al settimanale diocesano di Como Le scuole fanno rete” (link).

11.05.2021 da INTERRIS - Suor Monia Alfieri: “Scuola, non sciupiamo le leve: pon e patti di comunità” (link)

18.05.2021 da IL GIORNALE – Intervista rilasciata alla giornalista Serenella Bettin: “La colpa è nostra: siamo noi ad avere smontato tutte le regole”. Sappiamo che anche la politica ora viene fatta a suon di like. «Certo, e infatti è arrivato Draghi che non ha nemmeno Facebook, perché il Covid ha dimostrato che la politica del vaffa, quella basata più sui like che sui contenuti, è fallimentare. Per tirare fuori l'Italia dalla crisi abbiamo dovuto rivolgerci a persone della vecchia guardia. Per fare votare invece una classe politica incompetente abbiamo dovuto creare la politica del consenso mediatico». Questo si ripercuote sui ragazzi? «Sì, un influencer diventa una mina vagante e ti si ritorce contro. I ragazzi sono smarriti, non hanno più punti di riferimento perché glieli abbiamo demoliti. Quanto siamo disposti a lavorare per non lasciarli alla deriva?»  (link)

Carissimi,
riporto alla vostra cortese attenzione la VI edizione
del corso Management scolastico e direzione delle scuole paritarie promosso da Altis-Università Cattolica di Milano che ha introdotto un nuovo taglio: "idee, proposte e competenze per una scuola integrata". Credo sia un’occasione da cogliere.

Per chi è interessato, segnalo gli eventi in CALENDARIO - LINK

Grazie di cuore per l’aiuto, il sostegno e la diffusione. Andiamo avanti con coraggio.

sr Anna Monia Alfieri